Come arrivare, dove dormire

meridiani e paralleli

giocAosta si svolge nel cuore della città, affollando con i suoi giochi piazza Emile Chanoux. La piazza si trova nel mezzo di un’area pedonale, facilmente raggiungibile a piedi da qualsiasi punto del centro storico: ogni cordiale aostano saprà dare utilissime indicazioni. Ma come arrivare ad Aosta?

In treno e in bus
Piazza Chanoux si trova a 5 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria e da quella degli autobus di Aosta, che si raggiunge in due ore di (lento) collegamento da Torino. Una volta arrivati è sufficiente imboccare via Conseil des Commis, il viale che parte proprio davanti alla stazione, e dopo pochi passi ci si ritrova nel mezzo dei giochi. Orari dei treni sul sito delle ferrovie, e degli autbobus sul sito della Savda o su quello di Flixbus, che ha iniziato a servire anche Aosta.

In macchina
Chi arriva dalla A5 deve lasciare l’autostrada ad Aosta Est, per poi seguire le indicazioni per il centro cittadino. Piazza Chanoux si trova  in mezzo a un’area pedonale: l’auto può essere lasciata in uno dei tanti parcheggi situati all’esterno delle mura romane (Piazza della Repubblica, piazza Cavalieri di Vittorio Veneto, via Caduti del lavoro o nei pressi dell’Ospedale regionale), per poi arrivare in piazza dopo una breve passeggiata. E perché non cercare compagnia su Blablacar, per smezzare le spese di trasporto?

 

Dove dormire, dove mangiare
Aosta è città abbondantemente turistica, con alberghi che a metà agosto scoppiettano di ospiti di varia provenienza. Su www.bookingvalledaosta.it è possibile entrare in contatto con l'associazione degli albergatori, che propone un servizio di prenotazioni online.